Cisti e Disfunzioni Ovariche

Circolazione – Varici – Emorroidi
giugno 4, 2018
Cistite – Uretriti – Infezioni Batteriche delle Vie Urinarie
giugno 4, 2018

Le cisti ovariche sono delle neoformazioni benigne, a contenuto liquido, che interessano l’ovaio. Se ne riconoscono di due tipi:

  • le follicolari: di solito sono multiple e di piccole dimensioni;
  • le luteniche: di maggiori dimensioni, sono più spesso singole e possono essere asintomatiche (senza nessun disturbo) ed essere scoperte occasionalmente durante una visita ginecologica, oppure dare dolori addominali e irregolarità mestruali.

Le cause della loro formazione possono essere numerose e non sono ancora completamente chiarite; in ogni caso i motivi sono da ricercare sia in squilibri ormonali, sia in processi infiammatori cronici legati a una cattiva funzionalità dell’intestino e a un’alimentazione congestionante e acidificante.

Quindi, quando si interviene su un problema di cisti ovariche, accertato clinicamente se vi siano o no squilibri ormonali, si lavorerà a tre livelli:

  1. DIETA DECONGESTIONANTE E  DEACIDIFICANTE;
  2. INTERNAMENTE CON USO DI PRODOTTI DISINFIAMMANTI E DEACIDIFICANTI;
  3. ESTERNAMENTE CON IMPACCHI DECONGESTIONANTI.

PROGRAMMA DIETETICO

Il nostro obiettivo sarà quello di avere un’alimentazione equilibrata, depurante e de acidificante, che apporti un beneficio rinfrescante all’intestino. Si ricorda che un’alimentazione ricca di cibi congestionanti come il latte, i formaggi, i dolci, il cioccolato, ecc. è tra le cause della formazione delle cisti ovariche. Un intestino surriscaldato congestionerà tutto il basso ventre, con effetti negativi alle ovaie, all’utero e alle vie urinarie. Per dieta deacidificante si intende una dieta povera di tutti quegli alimenti che determinano acidificazione del nostro organismo, con effetti di intossicazione e di disfunzione metabolica.

CIBI DA ELIMINARE:

  • Latte – alcoolici di tutti i tipi –  formaggi – pomodoro – tutti i tipi di lattuga – tutti i tipi di cavoli cotti – tutti i tipi di legumi – cetrioli –  melone – anguria – Pane e Pizza lievitati con lievito di birra – Dolci

CIBI DA RIDURRE:

  • Sale – zucchero – carne – pesce – uova – formaggio – olio da supermarket 

Usare cibi integrali è fondamentale per il corretto funzionamento e pulizia dell’intestino.

RICORDIAMO CHE UN ALTO FATTORE DI RISCHIO E’ ANCHE IL FUMO: PER PIACERE NON FUMATE

Oligum Rame – Oro – Argento

30 GOCCE 3 VOLTE IL DÌ SOTTO LA LINGUA  PER UN MINUTO, POI DEGLUTIRE

Gli oligoelementi o elementi sub-traccia sono dei “bio-catalizzatori” che hanno la capacità di stimolare le corrette funzioni biologiche. In quanto catalizzatori incrementano in termini cinetici l’efficienza dell’organismo, migliorando l’umore e combattendo la stanchezza fisica-mentale. Questi oligoelementi saranno utili in caso di: abbassamento delle difese immunitarie, malattie infettive, dermatiti atopiche, infiammazioni generali, congestione delle mucose, stanchezza fisica e mentale, depressione, cattivo umore, alopecia a chiazze, abbassamento della libido.

Fitopreparato Rubus Mater

40 GOCCE IN POCA ACQUA PRIMA DEI TRE PASTI

Questo fitopreparato svolge una profonda azione antinfiammatoria intervenendo sulle capacità naturali auto-curative e antinfiammatorie del nostro organismo, agendo in modo particolare sulla produzione dei “cortisonici” da parte delle nostre ghiandole surrenali. La sua azione antinfiammatoria viene raggiunta grazie all’utilizzo di estratti da gemme fresche di Ribes nero che, lavorando in sinergia con estratti da gemme fresche di Rubus Idaeus, intervengono in problemi inerenti: cisti ovariche, dismenorrea (ciclo doloroso), iperfollicolinemia, oligo amenoree, ritenzione idrica premestruale, acne (premestruale). 

  • Ribes nero (Ribes nigrum) > azione antinfiammatoria, aumenta cortisolo
  • Lampone (Rubus idaeus) > agisce sul sistema ormonale femminile, in quanto è un regolatore dell’asse ipotalamo-ipofiso-gonadico e della secrezione ovarica, e perciò trova impiego in tutte le disendocrinie della sfera sessuale della donna.

Magnesio C 
(Fare la cura per 60 giorni, due volte all’anno)                  
      

UNA CAPSULA TRE VOLTE AL GIORNO PRIMA O LONTANO DAI PASTI

Questo multivitaminico-multiminerale è adatto a sostenere e rafforzare il sistema nervoso vegetativo ed enterico.

Il Magnesio C è composto da quattro tipologie di Magnesio che favoriscono la deacidificazione dell’intestino; il massimo assorbimento e la migliore biodisponibilità vengono rafforzati dalla presenza di Vitamina C, da bacche di rosa canina, la quale è il fissante calcio-magnesio e ferro-rame.

La presenza sinergica di Vitamina B6 (piridossina) è fondamentale per la corretta produzione di molti neurotrasmettitori (come la serotonina), che sono elementi funzionali della trasmissione nel sistema nervoso.

Magnesio C sarà utile:

  • ansia, angoscia, nervosismo, tensione muscolare, crampi muscolari, schiena e spalle rigide, nodo alla gola, pressione al cuore, mancanza di respiro per contrattura del diaframma, aritmia cardiaca, ipertensione, gastriti e coliti di origine nervosa, contrattura muscoli pelvici e organi riproduttivi, contrattura vie urinarie e vescica, cattivo umore e depressioni funzionali.

Impacco di Patata Cruda
(la magia delle cose semplici)

Si prendono due o tre patate crude e si grattugiano finemente. Con queste patate si fa un impacco tutte le sere, per un’ora, sopra l’ovaio interessato, direttamente a contatto con la pelle.

Sembra quasi una stranezza, o una sciocchezza, però vi assicuriamo che l’impacco di patata cruda dà dei risultati stupefacenti nella decongestione delle ovaie, permettendo loro di raggiungere un equilibrio funzionale salutare.

Nota: Pazientare la prima settimana <> Fare cura per Due Mesi

Questa scheda tecnica, riporta informazioni che in alcun modo non vogliono sostituire la diagnosi ed il parere del Vostro medico di fiducia.