Cellulite – Drenaggio Linfatico – Ritenzione dei Liquidi

Candida
Giugno 4, 2018
Cellulite – Drenaggio Linfatico
Giugno 4, 2018

Chiediamo venia per la semplificazione ma lo spazio limitato ci impedisce di approfondire come sarebbe corretto fare.

Cellulite 

Definizioni – Tipi di Cellulite

La cellulite è più correttamente chiamata liposclerosi ed interessa oltre la metà della popolazione, distribuendosi prevalentemente tra le donne (8-9 donne su 10), ma coinvolgendo anche il genere maschile, sia pure generalmente in forma più lieve (fino a 4 uomini su 10). Il termine cellulite è un termine improprio in quanto in medicina, il suffisso “ite” sta ad indicare un processo flogistico del pannicolo adiposo sottocutaneo e delle strutture anatomiche in esso contenute. Il termine medico ritenuto più idoneo è pannicolopatiaedematofibrosclerotica:

  • pannicolo: indica che il problema è situato a livello del pannicolo adiposo sottocutaneo
  • edemato: informa che prima a livello dell’ipoderma e poi nel derma, dove si trova il sistema sanguigno e linfatico, v’è una situazione di edema (ristagno di liquidi) probabilmente dovuto a cattiva circolazione.
  • fibrosclerotica: segnala che stanno avvenendo fenomeni di organizzazione fibrosa (come se dovessero delimitare l’edema).

Cellulite estetica

La cellulite estetica si può dividere in tre fasi di crescita:

Edematosa: Crea un edema cioè accumulo di liquidi ed è presente nel tessuto adiposo, soprattutto intorno alle caviglie, ai polpacci, alle cosce e alle braccia.

Fibrosa: Forma una fibrosi, cioè aumenta il tessuto connettivo che indurisce quello adiposo. È caratterizzato da piccoli noduli e dalla cute a buccia d’arancia.

Sclerotica: Forma una sclerosi, così che il tessuto diventa duro e nascono noduli di grandi dimensioni. Molto dolente.

Cause della cellulite

Molte sono le cause che danno origine alla cellulite, spesso dipendente da vari fattori che si sommano fra loro.

Fattori primari: essere donna bianca  è favorevole alla formazione di cellulite, poiché nella donna prevale l’azione degli estrogeni sui recettori specifici.

Il problema comincia con l’adolescenza, periodo in cui vi è una vera e propria tempesta ormonale che segna il passaggio dall’infanzia all’età adulta.

Fattori secondari: sono causati da due aspetti:

Il ciclo mestruale, infatti l’aspetto a buccia d’arancia nel periodo pre mestruale si accentua

Durante la gravidanza; quando aumenta il livello degli estrogeni ormoni femminili, a causa di questo abbiamo fattori positivi e fattori negativi, questi sono:

  • aumento dell’appetito
  • miglioramento dell’umore
  • ristagno dei liquidi
  • aggravamento della circolazione sanguigna

Di norma, la cellulite aumenta dopo la menopausa….

Vi sono molti fattori aggravanti della cellulite come:

  • Vita sedentaria o dimagrimento eccessivamente rapido: il tessuto muscolare cede e quindi si aggrava la situazione visiva della cellulite. Per avere meno problemi di cellulite bisogna essere sempre in movimento, il moto infatti aiuta a mantenere efficiente muscolatura, circolazione e metabolismo aiutando a bruciare i grassi e a prevenire la stasi circolatoria.
  • Alimentazione sbagliata, cioè troppo piena di calorie e di cibi ricchi di grassi e di sale, si forma un accumulo di adipe localizzato, ritenzione dei liquidi.
  • Postura sbagliata e con gambe accavallate, contribuisce ad aggravare la circolazione sanguigna e quindi la cellulite perché comprime i vasi.
  • Troppo tempo in piedi immobili causa una cattiva circolazione sanguigna, perché il sangue fa fatica a risalire dagli arti inferiori, con conseguente stasi circolatoria.
  • Abbigliamento troppo stretto causa cattiva circolazione perché comprime i vasi.
  • Scarpe con tacco troppo e strette, ostacolano il ritorno venoso e linfatico e impediscono il corretto funzionamento dell’importantissima “pompa venosa”.
  • Stress: Lo stress aumenta il livello degli ormoni “Adrenalina”.
  • Fumo  aumenta i radicali liberi che peggiorano il microcircolo e aiutano ad accelerare l’invecchiamento cutaneo. Altresì il Fumo distrugge Vitamina C e i Flavonoidi determinando iper-vischiosità del sangue.
  • Sovrappeso carica l’apparato scheletrico e muscolare determinando problematiche al micfrocircolo e quindi la cellulite.
  • Ormoni – Farmaci: causano gravi problemi e carenze vitaminiche, sali   minerali ed oligoelementi creando inefficienza biologica e in alcuni casi vere e proprie malattie.

Pertanto la “Cellulite” dobbiamo considerarla come il risultato finali di un cambiamento profondo dello stile di vita dei paesi avvanzati dove l’alimentazione e la ridotta attività fisica ne sono i fattori più determinanti. Con la consapevolezza che la circolazione “del sangue” funziona grazie al cuore-pompa e la circolazione linfatica, il cui rallentamento causa la cellulite, funziona grazie al movimento dei muscoli e della respirazione….

>>  Attenzione ai diuretici che non sono selettivi ed eliminano l’acqua in termini indiscriminati <<

Fitopreparato Sinergica Mater 

50 GOCCE IN POCA ACQUA PRIMA DEI TRE PASTI 

Questo composto è stato formulato più di 40 anni fa e non segue le mode o la pubblicità ma la conoscenza della biologia e fisiologia umana. I nostri prodotti  non tentano di compiacervi… anzi Vi daranno la consapevolezza che se voi veramente lo volete potete ottenere grandi risultati, con il nostro aiuto e la vostra costante volontà di migliorarvi.

Ingredienti: estratto da gemme di castagno, macerato idroalcoolico di rusco, spirea ulmaria e betulla.

Questo fitopreparato ha la capacità d’intervenire in profondità in Tre settori:

  1. Circolazione Linfatica: determinando dinamizzazione e drenaggio della medesima, permettendo all’organismo di eliminare le tossine depositate nei tessuti, depurando l’organismo, riducendo la cellulite e il ristagno dei liquidi.
  2. Circolazione Venosa-arteriosa: migliorando la circolazione del sangue si vanno a risolvere numerosi problemi come  mani e piedi freddi, pesantezza e dolori alle gambe. Il suo corretto funzionamento e’ fondamentale per migliorare la circolazione linfatica visto che la linfa viene prodotta dalla circolazione venosa periferica.
  3. Sangue : grazie all’azione combinata della betulla e della spirea ulmaria riusciamo a eliminare in modo particolare l’acido urico ed i prodotti azotati senza alterare il metabolismo sodio-potassio, quindi evitando il rischio di determinare disidratazione e sofferenza cellulare.
  • Castagno (Castanea vesca)  pianta elettiva del sistema linfatico, ne dinamizza la circolazione linfatica riducendo il ristagno della linfa.
  • Betulla (Betula alba)  azione leggermente diuretica
  • Spirea (Spirea ulmaria)  azione leggermente diuretica, fluidifica il sangue
  • Rusco (Ruscus aculeatus)  azione vasocostrittrice della circolazione del sangue e del microcircolo fonte della linfa.

Per Perdita Peso vedi: Progetto Peso e Sinergica Plus

Alga Laminaria

Stimola il metabolismo basale e il consumo di energia.
2/3 COMPRESSE DOPO I TRE PASTI

Il metabolismo basale è il sistema che regola il consumo energetico. Questo sistema “rallenta” dopo i 30 anni, determinando un progressivo aumento del peso corporeo. L’integrazione di Laminaria apporta Iodio e favorisce un maggiore consumo energetico (grassi) permettono così di controllare il peso e di dimagrire in modo  naturale.  Utile fare due cure all’anno per tutte le persone che vivono lontano dal mare.

Vi ricordiamo che l’ormone prodotto dalla tiroide si chiama T4, perchè composto da 4 atomi di iodio. Con questa cura voi farete prevenzione per molte patologie tiroidee ed autoimmuni.

Ulteriori info al 366 4595 970 – erboristeria.salute@gmail.com

Flavon C

1 COMPRESSA 3 VOLTE AL DI’ (prima pasti)

La linfa deriva “dalla microcircolazione del sangue” quindi lavoreremo sul microcircolo con un integratore di flavonoidi i quali agiscono sulla permeabilità dei capillari e sulla ipervischiosità del sangue, svolgendo un’azione antinfiammatoria e impedendone la degenerazione.

  • Circolazione – Circolazione Periferica – Fragilità Dei Capillari –  Varici – Flebiti – Emorroidi – Danni alla Circolazione Causati Dal Fumo, microcircolo della retina….
  • Ingredienti per una capsula: Quercitina – 100 mg. da Sophora japonica,   Diosmina – 100 mg. da Citrus aurantium amara, Rutina -100 mg. da Sophora japonica e   Vit. C –  74,2 mg. da bacche di Rosa canina.

 

CENTRO RICERCA PIANTE OFFICINALI VENETO

Vittorio Alberti Naturopata  Preside della Scuola di Naturopatia Hermete- Sophia di Conegliano, Naturopata e Fitopreparatore dal 1980

Prenotate la Vostra Consulenza a 366 4595 970

Riceve  presso:

Erboristeria Armonia via Nazionale n. 74 b – Quero Vas – Belluno

Erboristeria Armonia  piazzetta Trento Trieste 16 – Feltre – Belluno

Dott.ssa Silvia Nogarol Naturopata – responsabile scientifico CRPOV

Prenotate la Vostra Consulenza  al 389 78 21 286

Riceve presso

Erboristeria Hildegard viale della Vittoria n. 79 Vittorio Veneto Tv

Nota: Fare cura per almeno Due Mesi da ripetere almeno due o tre volte all'anno

Questa scheda tecnica, riporta informazioni che in alcun modo non vogliono sostituire la diagnosi ed il parere del Vostro medico di fiducia.